Tutte le cose che vorrei dirti.

Vorrei dirti che nella vita le cose diventano difficili prima di essere facili. E non diventano nemmeno realmente facili: sei tu che diventi più brava…

Scoprendo Regent Street: #RegentTweet

London ·

Alcuni giorni fa sono stata invitata a partecipare ad una giornata davvero speciale: #RegentTweet.

Immagino che molti di voi conoscano Regent Street, che corre esattamente al centro di Londra fra Oxford Circus e Piccadilly, ed è tra le destinazioni ‘regine’ dello shopping made in Uk.

Che sia la prima o la centesima volta che visitate Londra, so che una puntatina a Regent Street non può mancare. A me ricorda la prima volta che ho visitato questa città, a dodici anni, ma anche il viaggio studio fatto a quindici, e tutte le successive mini vacanze con destinazione Uk. La sensazione di allegro caos e frenesia, circondati da palazzi imponenti, autobus rossi a due piani e black cabs è proprio quella, impagabile, della Londra caotica, turistica e colorata, che fa girare la testa.

Aver partecipato a questo evento celebrativo di Regent Street è stato quindi un piccolo onore per me 🙂

rt2

#RegentTweet è stata una sorta di caccia al tesoro che ha coinvolto i migliori negozi, ristoranti e locali della famosa strada.

E’ iniziato tutto con delle card misteriose.

rt1

Ognuna ci invitava a visitare un negozio, esplorarlo, scattare foto, twittare, ricevere delle goodie bag – yeah! – e partecipare, tramite i nostri tweet e le nostre foto, a mini concorsi a tema.

E’ stato davvero divertente entrare nei negozi, lasciar scivolare la card sul bancone dicendo “Hey, sono una delle blogger” e subito ricevere un piccolo indizio o un piccolo ‘treat’ (cosa ne pensate della mia codina sixties fatta da Toni&Guy?).

La giornata è stata fantastica!

Abbiamo avuto l’occasione di ascoltare delle lectures all’Apple Store da parte di blogger (come Susie Bubble) e personalità della scena londinese (come il direttore del V&A… aaah che peccato non aver vinto i biglietti per la mostra di David Bowie!). Ho anche fatto una masterclass di cocktail da Dirty Martini, eccomi all’opera:

L’umore era eccitato e leggero: dozzine di blogger correvano da uno shop all’altro per poi rilassarsi con un thé e pasticcini da Aubaine o con un drink da MASH.

Ecco i negozi che ho più amato, e che vi raccomando di visitare se passate da Regent Street:

CONCEPT STORES

ret1

Liberty  Forse il negozio più importante di tutta la zona, un concept store meraviglioso costruito all’interno di un palazzo storico londinese. Splendido fuori e dentro, stiloso all’ennesima potenza. Consiglio la zona bagno, quella dei profumi, quella dell’abbigliamento per bambini, il DIY e la nuova zona dedicata al gardening.

Anthropologie Oh, come amo questo negozio. Comprerei tutto quello che c’è dentro, dai piatti alle collane, dai soprammobili ai vestiti. E l’atmosfera che regna tra una parete di piante e un orso di legno è impagabile.

FOOD

WholeFoods Il paradiso del cibo bio, equo e solidale, naturale. Anche se non siete dei foodie non potrete rimanere indifferenti dalla qualità e dalla varietà di questo negozio, amato dalle star. Noi abbiamo fatto una lezione di decorazione di cupcake qui.. erano deliziosi.

Aubaine Cibo francese delizioso, ottimo per una cenetta romantica ma anche per una merenda golosa a base di thé e pasticcini (non perdete la torta al limone!).

DRINK

Dirty Martini Una masterclass di Martini? Perché no! Se serve ad imparare il Blood Orange and Vanilla Martini, ne vale senz’altro la pena. Scorrete il menu del locale e resterete sorpresi.

BODY

rt19Penhaligons un piccolo negozio inglese di profumi ricco di fascino e atmosfera.

Molton Brown è dove compro di solito i regali a mia mamma 🙂 Cura del corpo e aromi da bagno in pieno british style.

STYLE

Superdry Un brand Uk con spirito un po’ Giapponese. Pensato per i teenager, adorato dagli adulti: le giacche che vedete in metro sono quasi solo SuperDry.

Hollister – Gilly Hicks Che dire, saranno super commerciali ma questi negozi mi fanno venire immediatamente il buon umore pensando all’estate, al surf, alla pelle abbronzata contro questi abitini e costumi coloratissimi.

KIDS

Hamley’s Che abbiate figli o meno, in questo negozio di giocattoli a quattro piani tornerete senz’altro bambini 🙂

Spero che il mio piccolo #RegentTweet reportage vi sia piaciuto. Se passate da Londra e siete in vena di shopping, non dimenticate di dedicargli qualche ora!

Commenti