Tutte le cose che vorrei dirti.

Vorrei dirti che nella vita le cose diventano difficili prima di essere facili. E non diventano nemmeno realmente facili: sei tu che diventi più brava…

Fuerzabruta a Londra: recensione

London ·

Sono tornata a casa bagnata fradicia, i capelli impastati di acqua e coriandoli bianchi. Non è stato per caso: ho deliberatamente deciso di ridurmi in quelle condizioni e l’ho fatto anche piuttosto felicemente, nonostante la temperatura esterna. Ero sovraeccitata, sorridevo, continuavo a muovermi al suono dei tamburi, ancora nella mia testa. Non mi ero drogata: ero semplicemente tornata da uno degli show più incredibili visti recentemente: Fuerzabruta.

La prima volta che ho sentito di questo show ho pensato Fuerzabruta? Oddio, saranno mica quei palestrati in canotta giroombelico che sollevano le Hummer col mignolo? No, grazie. Poi invece ho iniziato a vedere i poster in giro per Londra, a leggere le recensioni e parlare con amici. Fuerzabruta era lo show da non perdere.

Non lo chiamerei uno show teatrale. Non lo chiamerei nemmeno circo, o danza. Lo definiscono teatro fisico e forse è la definizione migliore, anche se in questo caso è spinto agli estremi.

Fuerzabruta è il trionfo assoluto della ‘certezza dell’incertezza’: sai per certo di non sapere cosa succederà un attimo dopo. Lo show ti sorprende e ti spiazza completamente. Il centro della scena, che un momento prima era davanti a te, ora è dietro. O sul soffitto. O sulle pareti.  Gli artisti/atleti giocano con l’aria, con l’acqua, con la gravità, con il suono. Ti trovi in uno spazio dove ognuno dei singoli 360 gradi è ugualmente parte dello show e tutti i tuoi sensi sono coinvolti. Guardi, spesso sei invitato a toccare, respiri, ascolti. Sorprendente anche la gamma di sentimenti: passi dall’essere sorpreso all’essere sedotto, dal sentirti incantato all’energia più assoluta, fino alla paura. 

Alla fine ti trovi a ballare al suono dei tamburi, sovraeccitato, pieno di quei coriandoli ovunque. Sei zuppo, e non perché ti sei sfortunatamente bagnato ma perché hai visto la cascata d’acqua e ti ci sei buttato sotto, ballando come un pazzo.

E’ difficile definire uno show simile, l’unica cosa certa è che finalmente stai assistendo a qualcosa di veramente nuovo, sensazione che mi è mancata al seppur bellissimo spettacolo del Cirque du SoleilIl punto di forza dello spettacolo è sicuramente la creatività: c’è del genio in Fuerzabruta. E’ passato molto tempo dall’ultima volta in cui ho visto uno show in cui la mente, l’idea, fosse tanto protagonista. Prima dell’atmosfera ancestrale e incantevole, prima della bravura degli artisti, c’è un’idea creativa davvero forte.

Non ultimo, per rendere l’atmosfera ancora più bollente, i protagonisti dello show sono roba seria. Gnocchi veri. In una scala da uno a dieci in cui dieci è ‘scrivo il mio numero sulle mutande e te le lancio’ credo che molte delle ragazze in sala si avvicinavano pericolosamente al nove.

Se siete a Londra o programmate un viaggio qui, è uno show che vi consiglio assolutamente. Mi raccomando, indossate scarpe comode! FUERZABRUTA alla London Roundhouse fino al 2 Marzo

My rating

5stars

First picture credits: The Guardian
cirquelondonreviewreviewsshow

Commenti