Londra segreta: God’s Own Junkyard

London · · 6 commenti
Gods Own Junkyard London neon signs

Ieri siamo stati a Walthamstow. E’ una zona a East fino a pochi anni fa totalmente ignorata, oggi si inizia a sentirne parlare non tanto perché la sua riqualificazione sia completa, anche se piuttosto a buon punto, quanto perché ha ancora un ottimo rapporto qualità prezzo parlando di case, è decentemente collegata e non troppo lontana dal centro. In molti stanno pensando di trasferirsi.

Noi siamo andati per curiosità, cosa che spesso facciamo nel weekend puntando a qualche quartiere di Londra che ancora non conosciamo e che ci va di ‘esplorare’, e quello che abbiamo scovato è un piccolo tesoro. Non solo il quartiere è decisamente carino e include un villaggio storico perfettamente conservato, ma siamo ‘inciampati’ in una vera chicca. Nascosto in una piccola zona pseudo-industriale..

Gods Own Junkyard London neon signs

Si tratta di un posto del quale già avevo sentito parlare ma che non avevo ancora avuto il piacere di visitare: God’s Own Junkyard.Gods Own Junkyard London neon signsGods Own Junkyard London neon signsGods Own Junkyard London neon signsGods Own Junkyard London neon signs Gods Own Junkyard London neon signs Gods Own Junkyard London neon signs  Gods Own Junkyard London neon signs

E’ un negozio di neon e insegne luminose, un vero paradiso per chi – come me – le adora. Vi ricordate il museo dei neon di Varsavia? Ecco, una cosa del genere ma ‘più’. Più contemporanea, più incasinata, più artigianale, più stilosa…e pure con un café dentro, che ti siedi in mezzo ai neon a sorseggiare té e mangiare una fetta di torta.

Gods Own Junkyard London neon signs Gods Own Junkyard London neon signs

Che dite: vi ho convinto a includerla nella vostra prossima esplorazione alternativa di Londra? 🙂

God’s Own Junkyard

E17 9HQ

Related Post

Commenti

  • La Zitella Acida

    Lo metto nella lista…! (poi è a est, super comodo)

  • Stefania Di

    Mi ha convinta il Tardis a grandezza naturale che si vede nella terza foto! *_________*

  • Laura

    Io ci vado volentieri! me lo segno per il prossimo weekend libero!

    xXx

    Blog: http://unspeakablethoughtsunspoken.blogspot.com

    Shop: http://unspeakablethoughtsunspoken.tictail.com

  • Kalheesi

    Ciao Chiara!!
    approfitto di questo post spensierato e molto utile (mia sorella vive a Londra, la prossima volta che salgo farò sicuramente un giro in questo posto incredibile!) per chiederti una cosa: tornerai ogni tanto a parlare di relazioni sentimentali?
    La mia domanda nasconde in realtà una piccola richiesta: poco dopo i 30 anni, del tutto inaspettatamente, mi sono ritrovata single dopo 10 anni di fidanzamento.
    In questi anni ho incontrato tante ragazze che hanno vissuto la mia stessa esperienza e che stanno incontrando, chi più chi meno, un pò di difficoltà a vivere questa nuova condizione: perchè i tuoi amici sono quasi tutti sposati con figli e non hanno tempo di uscire con te, perchè cerchi di conoscere persone nuove ma non sai bene come, ti iscrivi a corsi vari dove trovi tipi strambi o molto giovani o molto vecchi (e ti chiedi: ma gli uomini single normali sui 30 anni dove saranno mai?!), perchè il sabato sera nei locali ti senti fuori luogo, insomma un casino!

    Ci sarebbe di grande incoraggiamento leggere un tuo post su questo argomento, magari riportando l’esperienza di qualcuno che ci è già passato o consigliandoci come poter affrontare questo periodo: a volte il modo con cui affronti certe temi, anche seri, li sdrammatizza molto e li rende, almeno per me, più facili da affrontare.

    Ancora tanti complimenti per il tuo blog, continua cosi!!

    • pat

      Sì vero dacci delle dritte!

  • Ah beh certo, perché E17 (East 17) è il postcode 🙂