Tutte le cose che vorrei dirti.

Vorrei dirti che nella vita le cose diventano difficili prima di essere facili. E non diventano nemmeno realmente facili: sei tu che diventi più brava…

Il mio primo vero video! Cosa c’è nella mia borsa?

Style ·
video tag cosa c'è nella mia borsa

Mentre vi scrivo – argh – mi sto preparando per partire alla volta di Roma per partecipare – argh – alla Prova del Cuoco, domani. In diretta, in qualità di null’altro che di me stessa (quindi ecco, no, lungi da me spacciarmi per cuoca o food blogger), preparerò una ricetta di pasta tra quelle preferite, ricetta di mia mamma. Ho parlato con la redazione esprimendo le mie perplessità e soprattutto chiedendo ‘c’è rischio che io dia fuoco alla cucina?’ e loro mica mi hanno risposto ‘no, ha-ha, ma cosa dici’. Senza fare una piega mi hanno replicato ‘tranquilla, abbiamo i fornelli a induzione’. Insomma: SANNO chi hanno invitato in trasmissione.

Scherzi a parte, sono emozionata e molto nervosa (da cui i vari argh), perché se già in tv dire due frasi di senso compiuto mi risulta difficile, pensa te se devo farlo mentre cucino. Davanti a tutti. Se vi va, guardatemi: domani dalle 12.00 su Rai 1. Se non altro per prendermi per il culo da qui all’eternità nel caso io riesca a dar fuoco agli studi anche coi fornelli a induzione. Che, conoscendomi, può capitare. Ma anche per la ricetta della mia mamma (già autrice della celebre ricetta delle zucchine, tuttora tra le più viste del mio blog), che è buonissima e alla portata di tutti, come nella mia filosofia di cucina (‘se ce riesco io…’).

E sempre parlando di video, ecco il risultato del mio primo video. Se gli altri erano vlog ovvero ‘prendo la videocamera e la porto dietro, quel che succede succede’ questo invece è proprio un video, camera fissa su di me e tutto. Era un po’ che volevo cimentarmi, ma ovviamente a modo mio… E’ un video tag molto comune, ma ‘rifatto’ secondo la mia personalità (anche perché non mi ci vedo a descrivervi la rava e la fava di quant’è bella la mia borsa o quanto capiente il mio portafogli). Se sperimentare è la mia nuova parola d’ordine, mi sembra che in questo 2015, pur tra alti e bassi, io lo stia facendo abbastanza. E il video mi ha caricata tantissimo, ero proprio *felice*, molto divertita mentre lo giravo. Un esperimento che, se vi piacerà, ripeterò sicuramente. E no, prima che arrivi quello/a che deve smontarti a tutti i costi: no amico/a, questo non contraddice il mio lato più profondo, serio e riflessivo. Sono una persona profonda E ANCHE una cazzona, facciamocene una ragione una volta per tutte 😀

Et voilà, il mio primo video tutto per voi: Cosa c’è nella mia borsa – e soprattutto – che ve frega di cosa c’è nella mia borsa (anzi, borZa, alla romana)? Tra unicorni con l’alopecia, burro cacao che puzzano, strane pochette, peli e una bacchetta di Creamy, ecco a voi il mio video. Send some love, please 😀

Commenti