Quattro anni fa ho iniziato un viaggio.

libro02

Se veniste nella mia vecchia casa, quella di mia madre intendo, trovereste una serie di quaderni come quello che vedete nella foto.
Sono nascosti tra riviste e scatole, dentro i cassetti e in fondo agli armadi. Quei quaderni sono libri o, almeno, è quello che sognavo diventassero. Ho iniziato da piccola, con questa mania delle storie. Compravo quaderni, sullo spazio bianco sopra la prima pagina scrivevo in modo ordinato, ma travolta dall’emozione: ‘Cap. 1’.
Iniziavo e proseguivo, ignara delle più basilari regole di costruzione di un romanzo, strappavo e cancellavo, mi maledivo per aver scritto a penna poi correvo come una pazza saltando passaggi per arrivare a scrivere le scene clou. I miei libri. Che a rileggerli sono esilaranti, il livello è ‘Era una notte buia e tempestosa’ di Snoopy, se capite a cosa mi riferisco.
Io ho scritto, sempre. Scrivevo diari, scrivevo storie, scrivevo lettere (specie quando mi spezzavano il cuore), ho scritto per free press con sede in un garage e per magazine nazionali patinati. Ho scritto un blog e un libro. Ho scritto per lavoro, ma soprattutto perché è una necessità che travalica le circostanze. Scrivo perché amo farlo, e perché scrivendo racconto cose che a parole non riesco, non posso esprimere. Nemmeno a me stessa, a volte.

Circa quattro anni fa ho iniziato un viaggio.
Se ci penso bene era già nella mia testa fin dall’inizio, ma so esattamente il momento in cui l’ho intravisto per la prima volta, ascoltando una canzone. Loro sono arrivati come se li conoscessi da sempre, e io li ho visti come se fossi con loro. Ho capito che volevano condurmi da qualche parte, che quel luogo era per me e che non sarebbe stato facile, ma si va come quando chiamano le sirene: nessun bagaglio e nessuna domanda.
Scoprire di avere una storia da raccontare ha molto delle storie d’amore e molto dell’aspettare un figlio, ma è radicalmente diverso da entrambi.
Per una volta devi convincerti che qualcosa che esiste solo nella tua testa sia reale, ma non hai indizi che lo confermino. Ora che ci penso, ha anche molto dell’essere pazzi. Certe volte finisce che ci abiti, dentro quel mondo. Credi davvero che i personaggi dei quali hai scritto esistano sul serio, da qualche parte nel mondo.
E’ stato sempre meraviglioso e mai facile. Mi ha svelato i miei limiti, le cose che non conoscevo e non sapevo fare, le mie ingenuità e i miei difetti. Mi ha fatto studiare. Mi ha scosso nel profondo e messo davanti a domande che non avrei voluto fare a me stessa. Mi ha fatto chiedere, soprattutto, se ne valesse la pena. Ogni volta la risposta era: sì. Ne vale la pena.
“Questo era il tuo sogno di bambina, ce l’hai tra le mani, lo capisci?”
Terrore a palate.
Avrei voluto dirvelo dal primo giorno, ma è qualcosa di cui ho avuto cura. L’ho protetto come un segreto, perché potessi parlarne solo al momento giusto, senza fretta. Per lasciarvi e lasciarmi il piacere di una rivelazione. Per me, oltre al piacere, il panico.
E’ la terza volta in sette anni che, su queste pagine, vi svelo qualcosa in modo improvviso. La prima volta è stato ‘Quello che le mamme non dicono’. La seconda il mio trasferimento a Londra.
E la terza è questa, oggi.
Ho scritto un altro libro. Uscirà fra dieci giorni, il 17 Settembre, e vi racconterò di più nei prossimi giorni. Di com’è nato. Di quando l’ho scritto. Di cosa ho scritto. Intanto posso dirvi che no: non c’entrano nulla mamme e bambini. Né il tono ironico e scanzonato con il quale tante volte mi avete letto, che amo e mi diverte molto, ma che non era adatto a questa storia.
E’ qualcosa di radicalmente diverso.
Ed è qualcosa di molto mio, tanto mio che ho quasi paura a lasciarlo andare per il mondo.
Ho scritto il mio primo romanzo.
Sono felice come mai, e terrorizzata come mai e in questo momento, mentre ve lo dico, sento di aver compiuto un sogno. libro01

Related Post

Commenti

  • Laura Bastasin

    Bravissima Chiara!!!io ci saró…e lo metteró affianco a “Quello che le mamme non dicono…”!nn vedo l’ora!
    Laura

  • cialdina19

    Ma buongiornooo! 😀 sono strafelice!!! Tra l’altro: 1. capisco bene la necessità di scrivere.. per delle timidone è una valvola di sfogo, una sorta di terapia. Solo che ecco.. c’è chi continua a scriver sui quaderni e chi PUBBLICA! Grande, Chiara! 2. il 17 segna un altro nuovo inizio anche per me.. vorrà dire che tra le primissime spese ci sarà l’acquisto di un nuovo libro (e te pareva! io e le librerie.. mani bucate.. e va be’!) 3. le lettere di quando spezzano i cuore… a volte vorrei dargli fuoco.. ma vedo che te le conservi. Non si sa mai. Ti prendo a modello. ^_^ Un forte abbraccio virtuale, un immenso in bocca al lupo e.. chiedi a Viola un paio di pizzicotti: è REALE!

    scrivevo
    lettere (specie quando mi spezzavano il cuore) – See more at:
    http://machedavvero.it/2015/09/quattro-anni-fa-ho-iniziato-un-viaggio/#sthash.s3C5Qv1Z.dpuf
    scrivevo
    lettere (specie quando mi spezzavano il cuore) – See more at:
    http://machedavvero.it/2015/09/quattro-anni-fa-ho-iniziato-un-viaggio/#sthash.s3C5Qv1Z.dpuf

  • valeria

    In bocca al lupo Chiara…sarà sicuro un altro successo…non fosse altro che hai “partorito” un qualcosa di tuo da una tua passione e lo hai fatto col cuore, lo aspetto in libreria!

  • osvalda

    non ho mai commentato ma a questo post proprio lo devo fare : uao (faccina stupita)

  • Chiara Ciccarelli

    Grande!! Sarà un successo, Chiara, come tutto il resto. Anzi, lo è già! È l’aver dato vita a un sogno, e io ti abbraccio con affetto per questo successo. Brava!

  • Laura

    Dillo anche alla Chiara di oggi “Qualsiasi cosa accada ce la farai.”
    Non vedo l’ora di sapere di più. Aspetto impaziente. 😀

  • Sara Fedeli

    Wow… il sogno di una vita! Complimenti!

  • Laura Giannatelli

    In bocca al lupo.
    Non vedo l’ora di averlo tra le mani il tuo romanzo.
    Baci

  • Marti Moka

    Grande Chiara!!
    Sono felice, per te, per poterti leggere ancora e non vedo l’ora…perchè hai realizzato un sogno e di sicuro andrà bene..perchè sai scrivere,sai emozionare quando scrivi e non solo e devi continuare a farlo, sempre!
    Un abbraccio grandissimo!!

  • Fra

    Che meraviglia! In bocca al lupo!!! Un abbraccio

  • Mamma che emozione! In bocca al lupo Chiara, non vedo l’ora di leggerti! :*

  • Claudia Vicinanza

    evviva!!! Sono troppo felice di poterti leggere in forma di romanzo, in bocca al lupo!

  • Daniela Barutta

    Pelle d’oca a leggere questo tuo post. Pieno di passato, presente e futuro. Congratulazioni e come tutti, non vedo l’ora di leggerti su nuova carta stampata.

  • Antonella

    Ti capisco e hai fatto bene a dare forma ai tuoi sogni. Mi ritrovo in ciò che dici. A mio marito dico sempre che quando morirò troveranno miei scritti dappertutto, persino dentro le riviste che tengo in bagno. Non ho mai avuto il coraggio neanche di sognare che questi scritti diventassero libri. Ma ogni volta che poso la penna mi sento liberata di grandi fardelli !

  • Giuliana

    Quanto è strano sentirti, insieme, così vicina e così lontana. Lacrime di commozione e gioia per te. Che siano di buon augurio.
    Break your leg

    • Ma io sono ancora, vicina. Nel senso: ho veramente tutte le paure e le insicurezze e il panico di chiunque altro. E in qualche modo siete voi, con il vostro supporto, a darmi sicurezza. Di questo vi ringrazio davvero tantissimo. Spero di incontrare molte di voi durante le presentazioni, e potervi dire quel ‘grazie’ di persona :)

      • Giuliana

        Ma certo! Per “lontana” intendevo proprio fisicamente, diciamo. Nel senso che sei comunque una persona che non conosco. Non so come spiegarlo diversamente.
        La tua genuinità, qualsiasi cosa scrivi, anche se posso condividere o no certe cose, la trovo sempre.
        Quindi faccio il tifo per te! (:

  • Giorgia

    Io come te. Ho sempre scritto, forse prima ancora di imparare le lettere. Ho sempre pensato ad un libro. Anche io ho iniziato mille volte. Non c’è ancora. Nel frattempo c’è un blog(http://giorgialandblog.blogspot.it).
    In bocca al lupo! E spero di trovarlo in formato Kindle!

  • Che bello ! Non vedo l’ora di rileggerti !!
    Prossima volta a Londra tea nella mia tazza e autografo sul tuo libro
    xoxo
    Chiara

  • Maura

    Brava Chiara!!!! Lo comprerò immediatamente!!!!

  • claudia

    come dice qualcuno….”SONO SEMPRE I SOGNI A DARE FORMA AL MONDO”.
    In bocca al lupo!

  • roberta

    In bocca al lupo di cuore! Andrà bene, vedrai.

  • Mella76

    Emozione allo stato puro …per noi e per te! Brava!

  • Cecilia Signorini

    Brava Chiara! Il coraggio e la passione che metti in ciò che fai trasuda da ogni parola che scrivi… Sarà bellissimo, come la persona che sei!
    In bocca al lupo!

  • Laura

    Non vedo l’ora di saperne di piu’ di questo nuovo libro!!

    xXx

    Blog: http://unspeakablethoughtsunspoken.blogspot.com

    Shop: http://unspeakablethoughtsunspoken.tictail.com

  • Ele

    belli i lunedì che profumano di sogni realizzati!
    e di sfida, visto che esci dal terreno più “facile” e scontanto di parlare di mamme e bambini, dove già hai un seguito consolidato. Ti comprerò, te lo prometto!

    PS: ricordo un tuo post vecchierello in cui hai raccontato l’inizio di una storia… era meraviglioso! avrei voluto mille post così… chissà forse il tuo libro mi accontenterà… 😉

  • Laura Cavalagli

    grandissima!!!!!! non vediamo l’ora di poterlo leggere!!!

  • Laura Chignoli

    non vedo l’ora di leggerlo

  • Cristiana

    Brava Chiara non vedo l’ora di leggerlo e leggerti.

  • Marina damammaamamma

    Non vedo l’ora di leggerlo! Complimenti! :-)

  • Alessia Galli

    È commovente leggerti così emozionata.
    Brava!

  • Chiara

    Bravissima! Chi ha talento come te a scrivere deve poter seguire il sogno della scrittura! Su Amazon c’è già la preview del libro!!!

  • Silvia

    Grande Chiara! Complimenti non vedo l’ora di leggerlo!

  • natascia

    Cara Chiara, anche io scrivevo quaderni, diari, fin da piccola…bè sono decisamente più indietro di te 😀 ma capisco ogni emozione e non vedo l’ora di leggere anche quest’altro libro! Il primo mi ha fatto ridere tantissimo e dire ‘madonna com’è vero’, il secondo non vedo l’ora di scoprirlo!

  • Elena

    I sogni, a volte, si realizzano. E’ un bel modo di cominciare questo nuovo anno. Grazie.

  • Elenilla

    Sarà nelle librerie (spero!) o solo on line? Non vedo l’ora di leggerlo!!!

  • Grazie a tutti. E’ bellissimo avere il vostro incoraggiamento e sentirvi vicini in questo momento. Spero davvero che il libro vi piaccia. Vi racconterò di più tra pochi giorni <3

    • annaelle

      Stupendo Chiara, complimenti. Lo sapevo che non ci avresti detto qualcosa di “silly” (mi sposo, faccio un altro pupo, ho un nuovo di taglio di capelli) quando lo hai annunciato su Facebook. Complimenti. Keep going, you got this.

  • Hermione

    Ma che bello! Conosco bene quel chiedersi “Ma a che serve?”, sei stata brava a non mollare.
    Aspetto aggiornamenti. E in bocca al lupo.

  • chiarac

    Complimenti!!! Sarà sicuramente bellissimo, mi piace il tuo stile, sia quando sei ironica e divertente, sia quando sei riflessiva e profonda. Ti ho conosciuta e apprezzata con il tuo primo libro che mi ha condotta al blog e adesso si ritorna ad un libro… che meraviglia!!! <3 <3 <3

  • Mariannissima

    Il 17 è il giorno del mio compleanno. Già che mi sono imbattuta casualmente in questo articolo così premuroso e che trasmette tanta emozione ho appena deciso che me lo regalerò.

  • sabri

    È una bellissima cosa… In bocca al lupo!

  • Claudia

    Ti seguo dall’inizio del tuo blog, ho comprato e letto con piacere il tuo (primo) libro, ma non ho mai commentato niente, nè qui, nè su Instagram o Facebook, nonostante molte volte sia stata tentata di farlo, per tanti motivi. Adesso però, con un sogno così che si realizza, mi sembra doveroso farti le mie congratulazioni. Brava Chiara, comunque vada, ce l’hai fatta!

  • Non vedo l’ora di leggerlo. In bocca al lupo!

  • Claudia

    Ti seguo dall’inizio del tuo blog, ho comprato e letto con piacere il tuo (primo) libro, ma non ho mai commentato niente, nè qui, nè su Instagram o Facebook, nonostante molte volte sia stata tentata di farlo, per tanti motivi. Adesso però, con un sogno così che si realizza, mi sembra doveroso farti le mie congratulazioni. Brava Chiara, comunque vada, ce l’hai fatta!

  • Cleare TheRedTomato

    non vedo l’ora di leggerlo, di conoscerne il titolo, di assaporare le prime righe. Ti seguo dai primi mesi di vita del blog e un po sembra di conoscerti..è un po come se il libro l’avesse scritto un’amica. In bocca al lupo!

  • GG

    Beh allora ti faccio anch’io tanti complimenti
    chissà che fatica non lasciare trapelare nulla
    mi domando se ti senti come prima del parto…
    In bocca al lupo!
    GG

  • wow. molto bene. avanti così. in bocca al lupo.
    ah… il 17 settembre è san Roberto, il mio santo.

    ahahaha.
    un abbraccio