Home decor senza buchi nel muro e decorazioni di Natale: #ilbellodicambiareidea

Style · · 3 commenti

Nel primo contratto di affitto quando siamo arrivati a Londra, tra le altre cose era specificato ‘Non potete commettere crimini in casa, non potete drogarvi in casa, non potete fare buchi nei muri’ – i buchi nei muri erano insieme a crimini e droghe pesanti. E già da allora avrei dovuto capire tante cose, perché la situazione si è presentata identica col secondo appartamento.

Esatto: in quattro anni che sono a Londra non ho mai potuto appendere un quadro, una mensola, un gancio o cose simili – pena il dover rifare le intere pareti in quanto la prima casa aveva quasi tutti muri portanti in mattoni (buco uguale voragine) e la seconda, questa, ha un trattamento particolare alle pareti, antimacchia e antinonsocosa (ma come gli è venuto? come?), che andrebbe rifatto a suon di centinaia di euro.

Insomma, non posso esprimere particolarmente la mia creatività. Ho risolto un po’ la situazione usando lo scotch di carta per i poster, ma mi mancava avere delle cornici e in generale non poter immaginare una decorazione a parete senza il pensiero di dover ri-imbiacare tutta casa. Poi ho incontrato 3M, che mi ha proposto una collaborazione sui prodotti Command™.

Si tratta di strisce appendiquadri e ganci che non richiedono buchi nel muro ma si attaccano con un sistema adesivo. In seguito, se si desidera rimuovere la cornice o il gancio, basta tirare verso in basso la linguetta e l’adesivo si stacca senza lasciare traccia.

“Sì” ho detto io “ma senza lasciare traccia GARANTITO? Perché poi qui col landlord me la devo devo vedere io…”

“Garantito.”

E così oggi vi racconto come ho incontrato i prodotti Command™ ed è stato subito amore. Li ho sperimentati per la prima volta per appendere una decorazione natalizia DIY su una porzione di muro bianco. Per prima cosa ho disegnato un messaggio a tema, prendendo ispirazione da queste cards. Se non siete pratici potete acquistare una piccola stampa, o stamparne una a casa e poi ricalcarla.

imageimage

A seguire ho preso le strisce appendiquadro, che sono appunto due strisce che da un lato hanno un sistema di fissaggio ‘apri e chiudi’ e dall’altro un adesivo potente (alcune tengono fino a 7,5kg di peso quindi potete appendere una cornice grande o addirittura un piccolo specchio) ma removibile nel momento in cui non occorre più, ecco perché l’hashtag #ilbellodicambiareidea – e anche di non dover ridipingere casa.imageimageLe strisce vanno premute insieme per far aderire i due lati ‘apri e chiudi’, poi un lato adesivo va sul quadro e uno sul muro. Voilà, ecco appesa la mia opera!

image image

Ma…mancava ancora qualcosa. Con un rametto di abete e dei nastri, ho realizzato una piccola ghirlanda.

imageimage

Questa volta in mio soccorso sono giunti i ganci trasparenti di 3M Command™, che si attaccano in modo simile alle strisce, ovvero con un sistema biadesivo che una volta rimosso non lascia traccia sul muro.

image

La mia parete natalizia è pronta!

image image

Ovviamente questo è un DIY che potete realizzare con qualsiasi soggetto natalizio: una foto, un disegno del vostro bambino, un biglietto di Natale speciale o una collezione di bigliettini di regali passati.

Spero che questo piccolo progetto vi sia piaciuto, ma soprattutto che, come me, l’idea di avere uno strumento pratico, economico, veloce e sicuro per appendere senza sporcare le pareti di casa possa scatenare la vostra creatività! Vi invito a vedere tutta la gamma di prodotti Command™ sul sito di 3M. Io ho già due o tre idee…

Intanto, ecco un piccolo video che ho realizzato per spiegarvi meglio come si usano:

Related Post

Commenti

  • Linda Bighellini

    Che bella idea! Anche per spostare quadri/foto e quant’altro da una stanza all’altra senza trivellare le pareti….. grazie Chiara!

  • Anita

    Ma non hai fatto vedere come è il muro dopo averli staccati!!!! Vorrei avere una conferma prima di comprarli, non me la sento di rischiare…

  • Pingback: Essere un influencer di professione - Gynepraio()