In ogni genitore si nasconde uno sterminatore di pidocchi.

Mummy · · 19 commenti
bun girl

[Sponsored]

C’è stata una volta in cui all’uscita di scuola mi hanno riconsegnato mia figlia e, separatamente, un suo dente che non dondolava.

Ce n’è stata un’altra in cui mi hanno chiamata premettendo “non si allarmi”, e il panicometro ha raggiunto nuove vette.

C’è stato quando si è seduta sulla panchina del cortile appena verniciata e l’ho ritrovata blu, vestiti e gambe.

Ma niente è stato paragonabile alla Tragica Ondata dei Pidocchi del primo anno.

Nest cerchietti fatti a mano

La T.O.P. è iniziata con un bigliettino di avvertimento a casa: ci sono le head lice, una di quelle parole in Inglese che abitualmente non impari perché – fortuna tua – non ti servono.

Capisci che la tua giornata ha preso una brutta piega quando ti trovi a digitare le parole chiave ‘pidocchi cosa fare’ su Google.

Ovviamente, la prima cosa fu andare a comprare qualche prodotto. Ho comprato vagonate di assorbenti, preservativi, lubrificanti, sex toys con molto meno imbarazzo del dover dichiarare al farmacista ‘vorrei qualcosa per i pidocchi’ mentre anche io mi grattavo la testa d’istinto – merda.

Tornata a casa con la bottiglietta, ho pensato mostri, dite le vostre preghiere – ingenua che sono, tenerezza.

All’epoca Viola aveva ancora i capelli lunghi. Lunghi così:

South Kensington London

Non potete immaginare cosa significhi rastrellare tutta quella matassa per tirar via roba viva che cammina e depone uova.

E’ un’esperienza tra il drammatico e il mistico, con lo schifo che a un certo punto diventa istinto omicida primordiale, mentre osservi con compiacimento i cadaveri caduti al tuo passaggio.

Se avete bambini in età elementare, se non vi è mai capitato tanto prima o poi vi toccherà – mi spiace. Quindi vi dico quindi cosa ha funzionato per noi e cosa no:

NON HA FUNZIONATO

  • Usare solo lo shampoo

Nella mia fantasia, si lasciava in posa lo shampoo e quello stecchiva tutti i pidocchi. La verità è che quelli che ho usato io pur lasciati i minuti richiesti e più, ne uccidevano un po’ ma gli altri li stordivano appena. Stiamo forse crescendo una nuova generazione di pidocchi immortali?

  • I rimedi naturali

Ho provato, prima dello shampoo, dei prodotti naturali. Uno di questi era un olio che prometteva l’immediato trasloco della mandria di allegre bestiole, e niente: lasciava solo in testa a mia figlia una discreta puzza. Mi sono rifiutata di tentare roba come maionese e altri impiastri, ma se voi li avete provati o se conoscete altri rimedi ditemi se hanno funzionato.

COSA HA FUNZIONATO

  • shampoo + pettinino a denti FITTISSIMI. Avete presente quello che trovate nella scatola dello shampoo? Dimenticatelo. Se il vostro bambino ha capelli fini come mia figlia l’unico tipo di pettinino che funziona è quello con i denti praticamente attaccati l’uno all’altro. Fate la prova: mettetelo controluce, non deve filtrare alcuna luce tra un dente e l’altro. Zero. Compatti e fitti. A questo punto usate un sacco di balsamo e pettinate ciocca per ciocca. Altrimenti scegliete prodotti di nuova generazione con formulazione in lozione o gel, che al contrario degli shampoo non necessitano di pettinino a seguire. Io COMUNQUE una pettinatina giusto per tirar via i cadaveri nemici la darei, anche per mettermi in pace il cuore ecco.
  • nei periodi ‘a rischio’, ovvero appena arriva l’avviso a casa, spruzzare ogni mattina sui capelli di Viola uno spray protettivo.
  • mi spiace dirlo, ma tagliarle i capelli ha migliorato di molto il problema. Sarà che con meno capelli che svolazzano in giro i pidocchi hanno meno appiglio, sarà che corti era molto più facile tenerli ‘a posto’, ma sta di fatto che non ha più avuto nulla!

In tutto questo, il comandamento del genitore alle prese con i pidocchi sono due: il primo è NIENTE PANICO.

Il secondo è UNO SHAMPINO FATTELO PURE TE. Non entro nei dettagli del seguito.

Auguri…

 

250x250-istituzionale

SU TUTTA LA LINEA
In farmacia possiamo trovare una miriade di prodotti antipediculosi: ma quali sono quelli indicati a risolvere i problemi dell’infestazione e del contagio? Hedrin ha sviluppato una linea, una delle leader in Europa, che è in grado di proteggere dall’infestazione (con Hedrin Protettivo a base di Activdiol) e di eliminare il problema quando già presente (con Hedrin Rapido a base di Dimeticone e Penetrol).

Hedrin Rapido e Hedrin Protettivo sono dispositivi medici CE. Leggere attentamente le avvertenze o le istruzioni per l’uso. Autorizzazione del 15/7/2016.

Commenti

  • prendo nota perché ne ho già il timore. e mi sa che le taglio i capelli preventivamente, visto che anche lei li ha biondi, fini e boccolosi (sigh).

    • Anche mia figlia li aveva cosi ma poi i boccoli non sono più tornati :( quindi tagliali solo al bisogno, dai!

      • oddio non mi dire così, piango!! però forse ho speranza se ha preso dal padre, che quando li portava lunghi da metallaro li aveva boccolosi. staremo a vedere. baci!

  • ada

    io combatto ininterrottamente,quando con un figlio quando con l’altro, da 2 anni !!!
    credo che estinto l’uomo ci sarà ancora il pidocchio, che però a quel punto dovrà estinguersi anche lui…

  • ‘la mia ragazza’… ci ho messo cinque minuti buoni a capire che parlavi di tua figlia piccola é_é

  • Si anche a me li aveva attaccati… Non ti dico che schifo!

    • Ag

      E vogliamo parlare del terrore quando tocca andare dal parrucchiere per il solito colore e tutto il tempo pensi “speriamo non ce ne sia più la traccia, speriamo che li abbiamo sterminati tutti, se no che vergognaaaaa…..”

  • 😀

  • Alcuni più di altri, devo dire…

  • Ah a 60? Ecco, quello non l’avevo fatto… grazie!

  • Hahaha grazie! Anche io ricordo una cosa in polvere. E shampoo a non finire!

  • Ma davvero, il mare li stermina???

  • Guarda anche a me prudeva la testa mentre lo scrivevo ahaha!

  • Si ormai anche io ogni settimana la ‘spulcio’ per vedere se c’è qualcosa. Per fortuna da qualche anno niente.

  • Haha il caschetto anche Viola. Trend pidocchio!

  • Aspetta, ma pochi commenti più in alto una ragazza diceva che il mare li uccide… allora non è vera sta cosa!

  • Sto per diventare mamma e… ecco! Questa è una cosa che mi allarma parecchio. Mi ha sempre allarmata anche prima. Ho avuto il trauma dei pidocchi sulla testa di un’amichetta alle scuole elementari, camminavano e li vedevo. Ai tempi ci lavavano la testa con l’aceto e puzzavamo tutti di insalata condita troppo. Prendo nota del procedimento (e del pettinino) non si sa mai nella vita…