Essere una famiglia dinamica è possibile per tutti.

Mummy · · 2 commenti
bugaboo9

[Sponsored]

Dici dinamico e pensi a qualcuno con la valigia in mano. Gente che non sta ferma un attimo, che è sempre impegnata in qualcosa, che si sposta e si risposta.

Ma più ci ragiono, più essere dinamici è qualcosa che ha davvero poco a che vedere con la possibilità di andare lontano. E’ uno stato, è un modo di pensare e di agire. E’ un modo per mettersi meno limiti e farsi meno problemi.

Ha più a che vedere con la semplicità di fare che con la difficoltà del muoversi.

Con la voglia di fare.

bugaboon1

Quando Viola era molto piccola – neonata e fino all’anno e mezzo – sono stata dinamica con cautela. Evitavo situazioni scomode; la vita per me era già abbastanza complicata, tutto era cambiato troppo rapidamente. Se prima una giornata fuori significava solo prendere telefono e chiavi della macchina, se un weekend al mare significava buttare due costumi in una borsa e partire, ora sembrava tutto troppo faticoso.

I tanti imprevisti dietro l’angolo. Le mille cose da portare. Oggetti e accessori che dovevano semplificarti la vita e invece finivano per ingombrarla.

Eppure la definizione di dinamico è – dotato di vitalità, energia, movimento; non statico.
Deriva dal greco dynamis, che significa forza – ecco: forza.

In romano diremo DAJE. Fallo. Sforzati. sì, è un po’ uno sbattimento, ma è un piccolo prezzo da pagare per sentirsi liberi.

bugaboo4

Ci sono piccole cose che aiutano.

Come le scarpe giuste quando corri, come una valigia con le ruote che filano lisce e non ti fanno sentire il peso del bagaglio. Come un passeggino come il Bugaboo Cameleon 3.

Lo chiamano The One ed  è il modello più amato da 15 anni mica per una ragione.

bugaboon5bugaboon2

Ho avuto modo di provarlo con una una bimba bellissima, figlia di amici. Non so dirvi la comodità, la leggerezza e al tempo stesso la solidità di questo passeggino, che è anche carrozzina. Quando l’ho spinto, reclinato, sollevato, non riuscivo a crederci.

Elimina i fronzoli, torna all’essenziale, al pulito, al FACILE.

Ha ruote grandi, adatte a qualsiasi terreno, si spinge e si manovra con una mano senza nessuno sforzo. Sono rimasta veramente colpita dal telaio leggero ma resistente e dalla seduta completamente removibile e sfoderabile in un attimo – altro che andare a ripescare le briciole negli interstizi della stoffa.

bugaboo1

E poi ha un design davvero bellissimo.

Ha un look contemporaneo e trendy, che fa subito pensare a una maternità leggera, spensierata, fatta di momenti felici, di genitori in movimento, di passeggiate al tramonto e giornate all’aperto.

bugaboo5

Di sorrisi e risate, di genitori giovani e pieni di speranze.

Di quel momento bello, che spesso apprezziamo solo dopo, che è la fatica di crescere un figlio piccolo.

bugaboo12bugaboo13

Alla fine, riflettendoci, mi chiedo: siamo stati una famiglia poco dinamica?

No.

Non siamo mai stati fermi, in fondo, anche quando lo eravamo fisicamente.

Penso a me, che ho perso il lavoro incinta di cinque mesi, e all’incertezza che è arrivata dopo. Al modo spontaneo in cui, mentre col pancione prima e con una neonata poi, facevo un fallimentare colloquio dopo l’altro – e non voglio ripescare una recente polemica su una certa campagna che è meglio – ho deciso di aprire un blog e condividere i miei pensieri. E ora sono qui.

Come me, migliaia di genitori oggi hanno imparato ad essere dinamici nella misura in cui non abbiamo più nessuna prospettiva di stabilità e stasi. Nelle difficoltà di una situazione lavorativa ed economica che non ci aiuta stiamo faticosamente imparando a non venire sommersi dalle onde, ma a cavalcarle.

Il nostro dinamismo familiare è cercare soluzioni creative, non stare mai fermi, non arrenderci. Cercare di inventarci il lavoro, la vita, là dove il sentiero che credevamo sicuro si interrompe.

bugaboo8bugaboon4

Non so dirvi come, ma spingere questo passeggino mi ha fatto tornare indietro nel tempo e chiedermi come sarebbe stato se avessi avuto un occhi diverso su quanto è accaduto. Se avessi avuto la prontezza e la lungimiranza di apprezzare ogni momento con Viola piccola.

Perché la vedo grandissima, ora.

bugaboo7

E no, non ho il desiderio di un altro bambino, ma ho il desiderio di desiderarlo, un giorno. Mi piacerebbe pensare ‘vorrei un figlio’. Chissà se accadrà mai.

Bugaboo Cameleon 3 è bello e semplice, e come tutte le cose belle e semplici – una stampa appesa al muro proprio sopra il letto, un mazzo di fiori sul tavolo, un’agenda nuova di zecca con le pagine che odorano di carta – mi fa immaginare solo cose positive.

Mi fa intravedere punti fermi, la sicurezza degli oggetti, la voglia di ordine e meraviglia, la ferma determinazione a rendere bella la vita, che costruiscono piano piano la felicità.

Commenti

  • giovanni

    peccato costi un botto

    • costa parecchio, però è una Ferrari dei passeggini :) ho ‘sentito’ la differenza rispetto a quelli provati prima. davvero incredibile.