Vi consiglio 8 libri per il nuovo anno.

Style · · 12 commenti
libriletti

E’ una sensazione bellissima, quella di avere un libro al quale tornare. Morire dalla voglia di riaprirlo e ritrovare i personaggi ad aspettarci lì dove li avevamo lasciati, pronti a farci vivere nuove avventure, una ‘seconda vita’ anche se siamo semplicemente seduti sul nostro divano.

Quando trovo un bel libro, che mi emoziona o mi fa riflettere, ho sempre voglia di condividerlo. Ho pensato di farlo in un video, raccontandovi gli 8 libri che mi sono piaciuti di più ultimamente, e che quindi vi consiglio di leggere quest’anno.

Non sono tutti nuovi titoli, anzi: mi piace ripescare classici o libri di qualche anno fa per me ancora sconosciuti.

I libri che cito in questo video sono:

TUTTA LA LUCE CHE NON VEDIAMO
STONER
ROOM
LE RAGAZZE
RAGIONI PER CONTINUARE A VIVERE
WILD
LA CITTA’ DELLA GIOIA
BIG MAGIC

Ovviamente attendo anche i vostri consigli, e – se li avete già letti – la vostra opinione su questi titoli.

Commenti

  • Amo Wild e Big Magic! Ho preso The Girls in biblioteca questa settimana e non vedo l’ora di iniziarlo. Vorrei leggere anche Reasons to Stay Alive. Room invece non mi ispira, ho paura che mi darebbe troppa angoscia!

  • Francesca Graziani

    tutta la luce che non vediamo era già nella mia lista, ma anche gli altri consigli mi hanno stimolato!

  • Ciao Chiara adoro il tuo blog e apprezzo
    anche questo post in cui consigli dei libri per noi. Anch’io amo leggere e ultimamente ho letto “Crescerli senza educarli” un libro volutamente provocatorio su come (provare) a crescere felici i nostri figli. Ne parlerò presto nel mio blog chebellocrederci.com perché mi è piaciuto molto e dà molti spunti di riflessione che mi pare bello condividere con chi mi segue. A presto e un abbraccio!

  • Giuliana

    Ciao Chiara! Prendo nota, grazie.
    Io ti straconsiglio “L’arte della gioia” di Goliarda Sapienza. Racconta di Modesta, “tosta carusa” e della sua vita di – cito – “madre affettuosa, amante sensuale, creatura vitale e scomoda, potentemente immorale secondo l’etica comune”. È meraviglioso!

  • Ciao Chiara adoro il tuo blog!

  • Elenilla

    Ti consiglio di provare Michel Bussi: Ninfee Nere o Tempo assassino. Trame intriganti condite da puro spirito ed ironia francesi. Cmnq grazie per i tuoi consigli,grazie a te ho scoperto libri davvero interessanti! Non smettere mai!

  • “Wild” mi riprometto di leggerlo da più di un anno ma poi non lo acquisto mai…. prima o poi devo convincermi!

  • Giovanna Sauli

    Stoner è bruttissimo, deprimente, opprimente, avvilente. A tal punto che conta poco sia scritto in maniera impeccabile. L’ho letto tutto, non capacitandomi un capitolo dopo l’altro che uno scrittore si sia dedicato a raccontarci una storia così. La città della gioia mi ha generato l’effetto opposto a quello che si proponeva l’autore: un raccapriccio per l’ India e le loro abitudini, rituali, convinzioni e pregiudizi di cui sono schiavi o lo erano ai tempi del racconto (una quarantina d’anni fa). Va bene la voluptas dolendi, va bene il cupio dissolvi, ma in due casi così proprio no…

  • Paola Calzolari

    Grazie per gli spunti! Tra l’altro avevo acquistato Room dopo averne sentito parlare proprio da te, ma mi sono arenata dopo poche pagine per eccesso di immedesimazione ( il mio grande ha più o meno quell’età)…appena mi sento più predisposta ci riprovo :)

  • Gianfranca Malafronte

    Ciao Chiara il libro che mi è piaciuto di più quest’anno e’ stato “Niente e così sia” della Fallaci, mi ha tenuta incollata dalla prima all’ultima pagina in certi punti anche spezzandomi il cuore, se non lo hai ancora letto te lo consiglio vivamente. Io intanto proseguo il 2017 con l’ambizioso (?) progetto di leggere tutti i libri di Oriana

  • giovanni

    Chiara i libri vanno letti in lingua originale

  • Laura ch.

    Ho già letto “La Città della Gioia” parecchio tempo fa. Un libro così pieno di emozioni, positive e negative, vorrei rileggerlo.
    Mi ispira parecchio “tutta la Luce che Non Vediamo”, lo comprerò! Anche “The Girls” e “Reasons to Stay Alive” saranno due dei miei prossimi acquisti :) !
    Grazie, baci baci e che bel background ( si chiama sfondo? come si chiama?)!