La nostra denti-routine.

Mummy · · 0 commenti

Sponsored.

Pensavo che la cosa l’avrebbe infastidita, invece è uscita dallo studio del dentista dicendo con fierezza:

“Shalollà frima shella classhe.”

Sarò la prima della classe.

Ad avere l’apparecchio, intendeva. E quello che agli occhi di qualche bambino può sembrare una scocciatura – o forse questa è l’interpretazione che do io, che dai 9 ai 20 anni non sono praticamente mai stata senza apparecchio e ho tuttora un bite – ai suoi era una conquista, un’improvviso simbolo di crescita.

Insomma: lei con l’apparecchio, io con vari problemucci da curare, quindi entrambe con un’igiene orale a cui stare attentissime e che lei ha preso molto molto a cuore.

Abbiamo imparato tantissimo dai nostri dentisti di fiducia su come prevenire tanti problemi spazzolando i denti nel modo corretto.

Quello che ogni sera facciamo è questo:

  • intanto siamo passati tutti, in famiglia, ad uno spazzolino elettrico – io all’Oral-B GENIUS che vi ho recensito qui, e lei e lui ad altri modelli della stessa marca. Questo perché ci sono zone non raggiungibili facilmente con il normale spazzolino che, se non inclinato adeguatamente, non riesce a pulire alcune aree. Inoltre il movimento rotante automatico aiuta a fare il giusto movimento senza troppi errori.

  • usiamo anche il giusto dentifricio.
  • non dimentichiamo il filo interdentale – cambia veramente l’igiene orale, perché non ci si rende conto di quanti residui rimangano nelle piccole intersezioni dei nostri denti finché non iniziamo ad usarlo abitualmente. Questo per noi, per Viola invece usiamo degli appositi micro scovolini per pulire tutte le parti dell’apparecchio.
  • per imparare a spazzolare bene i denti e capire a quali zone prestare attenzione perché particolarmente difficili da raggiungere, su consiglio del dentista per alcuni giorni di fila abbiamo usato un pezzetto di pasticca rilevatore di placca dopo ogni spazzolamento, che evidenzia in rosso le aree dove è rimasta la placca. Questo è qualcosa di più avanzato e riguardo al quale è bene chiedere consiglio al vostro dentista, noi l’abbiamo trovato molto utile.

Ho poi scoperto qualcosa che non sapevo:

con gli anni, la salute dei denti è sempre più delicata perché perdiamo difese naturali di smalto e gengive.

E’ a quel punto che ho fatto il collegamento: mia mamma – spazzolino elettrico. Perché tra poco è la Festa della Mamma, e Oral-B GENIUS mi sembra davvero un regalo ideale da fare alla mia.

A volte sono i regali più utili a dimostrare che tieni a qualcuno, perché sai che possono davvero migliorare un pochino la loro vita. In questo caso, chi non sarebbe felice di fare ‘solo controlli’ dal dentista?

In più è un regalo con la R maiuscola, perché arriva in un bellissimo pack metallizzato pieno di accessori, ricambi e con la ricarica da viaggio – mia migliore amica.

Se poi ci abbinate anche AZ 3D White Lux, il prossimo sorriso che riceverete dalla vostra mamma sarà ancora più splendente 🙂

 

 

Commenti