Tutte le cose che vorrei dirti.

Vorrei dirti che nella vita le cose diventano difficili prima di essere facili. E non diventano nemmeno realmente facili: sei […]

Back to School a Londra: i nostri sì e no.

Mummy ·
back to school privalia

Sponsored.

Lo ammetto: non abbiamo per niente voglia di tornare a Londra.

Dopo un mese in Italia, tra amici, parenti, mare e montagna, l’idea di rientrare a casa non ispira molto. Sarà che ormai dopo tanti anni sappiamo cosa ci aspetta, sarà che ne abbiamo abbastanza del ‘freddo’ londinese da tanti punti di vista, sarà che la routine da soli è molto dura. Un po’ di tutto questo.

Per fortuna invece, Viola è contenta di tornare a scuola e io felice che rientri nella sua routine e riveda gli amici.

Oggi voglio raccontarvi i ‘sì e i no’ del rientro a scuola a Londra, sia dal punto di vista di Viola che dal mio. Magari potete dirmi se vi ritrovate in questa descrizione o se il rientro a scuola dei vostri bambini in Italia è molto diverso.

back to school privalia

I SI’

Viola

Rivedo tutti i miei amici – Mi piace tanto rivedere i miei amici perché sono molto simpatici, e quando c’è il break inventiamo giochi nuovi.

It’s a new beginning – Sarà tutto nuovo perché sono in Year4 (equivalente della quarta) e non so cosa faremo.

Divento più grande – Già dall’anno scorso sono in KeyStage2 (ovvero nel gruppo di bambini dalla terza alla sesta) e quest’anno non siamo i più piccoli.

 

Chiara

Il rientro presto – Come sapete, per via di un summer break più breve, la scuola ricomincia molto presto. Da noi il 4 Settembre, e sapere che appena rientrati non ci saranno settimane di noia a casa in cui noi già lavoriamo ma lei ancora non va a scuola, è motivo di grande gioia!

L’orario del sonno – L’estate è stata felicemente selvaggia, senza orari, senza grandi impegni da rispettare. Secondo me fa bene un po’ a tutti, sia a me che a lei, rientrare nei ritmi normali e c’è di buono che in UK la routine prevede cena molto presto (per i bambini anche 5.30, per Viola di solito 7) e di conseguenza vanno a letto molto prima. Sapere che tra pochi giorni lei sarà di nuovo nel mondo dei sogni intorno alle 8.30-9 al massimo è un piccolo sollievo.

Club e attività – La cosa  buona delle scuole inglesi è che, ad un piccolo prezzo, offrono anche corsi pomeridiani di diverse discipline. Negli anni passati abbiamo avuto Running, Yoga, Coding, Danza, Drama, Art, Cooking e quest’anno ci saranno altrettante attività tra le quali poter scegliere.

back to school privalia

I NO

Viola

Devo studiare – mi piace la scuola ma non mi piace tanto studiare.

Devo rifare tutti i compiti e i test – il pomeriggio voglio solo riposarmi e giocare e quando ci sono i compiti o da studiare per i test non mi piace tanto (nota: ce li ha una volta alla settimana!!! -.-)

La maestra è nuova e non la conosco molto – come ogni anno cambiamo maestra e questa è una maestra nuova e non so se sarà simpatica o antipatica.

 

Chiara

L’uscita – Nonostante i club, l’orario massimo di uscita è le 4 quindi per noi che lavoriamo full time non è l’ideale. Per fortuna essendo entrambi freelance facciamo del nostro meglio per alternarci. Tate? Che vengano per sole due ore al giorno, non pervenute.

La mensa – Mangiano prestissimo e i piatti non sono esattamente squisiti, quindi quando Viola esce praticamente recupera su pranzo, spuntino, merenda e cena. Alle quattro.

Il ritorno alla routine – sembrerà un controsenso ma il ritorno alla routine, che per tanto è sinonimo di ritrovato ordine, per me spesso significa anche ritorno a pensieri e sensazioni che vorrei non avere. Cerco quindi sempre il famoso equilibrio di azioni e pensieri, che non sempre mi riesce.

Un’altra cosa che mi piace moltissimo è il piccolo shopping del back to school.

Vi ho parlato in tanti post di come il rito dell’andare a comprare il diario e i quaderni per l’anno nuovo fosse qualcosa che, da bambina, aspettavo con trepidazione.

Continuo a fare qualche salto in negozi di cartoleria per le piccole cose, ma lo shopping principale ormai lo faccio online e spesso dall’Italia, in modo da trovare tutto a casa quando rientro e non dover girare per centri commerciali o grandi negozi appena tornate a casa.

Se cercate qualche offerta molto interessante, fate un salto su Privalia perché il loro #PrivaliaBackToSchool è un’ottima promozione:

fino al 10 settembre acquistando dalle campagne col bollino Back to School, la spedizione avrà il costo di 1€ e, inoltre, con una spesa minima di 30€, sarà possibile ottenere fino a 50€  di buono shopping.

Cliccate qui per scoprirne di più.

back to school privalia

Voi avete mai provato a chiedere ai vostri figli quali sono, per loro, i sì e i no del rientro a scuola?

E’ un gioco interessante, che prepara all’idea del rientro a scuola e magari solleva qualche piccola criticità o paura, se ce ne sono. Se fate questa domanda ai vostri bambini e vi va di condividerla, oppure esce qualche risposta esilarante, per favore postatemela nei commenti!!!

 

 

Commenti