Back to School a Londra: i nostri sì e no.

Mummy · · 11 commenti
back to school privalia

Sponsored.

Lo ammetto: non abbiamo per niente voglia di tornare a Londra.

Dopo un mese in Italia, tra amici, parenti, mare e montagna, l’idea di rientrare a casa non ispira molto. Sarà che ormai dopo tanti anni sappiamo cosa ci aspetta, sarà che ne abbiamo abbastanza del ‘freddo’ londinese da tanti punti di vista, sarà che la routine da soli è molto dura. Un po’ di tutto questo.

Per fortuna invece, Viola è contenta di tornare a scuola e io felice che rientri nella sua routine e riveda gli amici.

Oggi voglio raccontarvi i ‘sì e i no’ del rientro a scuola a Londra, sia dal punto di vista di Viola che dal mio. Magari potete dirmi se vi ritrovate in questa descrizione o se il rientro a scuola dei vostri bambini in Italia è molto diverso.

back to school privalia

I SI’

Viola

Rivedo tutti i miei amici – Mi piace tanto rivedere i miei amici perché sono molto simpatici, e quando c’è il break inventiamo giochi nuovi.

It’s a new beginning – Sarà tutto nuovo perché sono in Year4 (equivalente della quarta) e non so cosa faremo.

Divento più grande – Già dall’anno scorso sono in KeyStage2 (ovvero nel gruppo di bambini dalla terza alla sesta) e quest’anno non siamo i più piccoli.

 

Chiara

Il rientro presto – Come sapete, per via di un summer break più breve, la scuola ricomincia molto presto. Da noi il 4 Settembre, e sapere che appena rientrati non ci saranno settimane di noia a casa in cui noi già lavoriamo ma lei ancora non va a scuola, è motivo di grande gioia!

L’orario del sonno – L’estate è stata felicemente selvaggia, senza orari, senza grandi impegni da rispettare. Secondo me fa bene un po’ a tutti, sia a me che a lei, rientrare nei ritmi normali e c’è di buono che in UK la routine prevede cena molto presto (per i bambini anche 5.30, per Viola di solito 7) e di conseguenza vanno a letto molto prima. Sapere che tra pochi giorni lei sarà di nuovo nel mondo dei sogni intorno alle 8.30-9 al massimo è un piccolo sollievo.

Club e attività – La cosa  buona delle scuole inglesi è che, ad un piccolo prezzo, offrono anche corsi pomeridiani di diverse discipline. Negli anni passati abbiamo avuto Running, Yoga, Coding, Danza, Drama, Art, Cooking e quest’anno ci saranno altrettante attività tra le quali poter scegliere.

back to school privalia

I NO

Viola

Devo studiare – mi piace la scuola ma non mi piace tanto studiare.

Devo rifare tutti i compiti e i test – il pomeriggio voglio solo riposarmi e giocare e quando ci sono i compiti o da studiare per i test non mi piace tanto (nota: ce li ha una volta alla settimana!!! -.-)

La maestra è nuova e non la conosco molto – come ogni anno cambiamo maestra e questa è una maestra nuova e non so se sarà simpatica o antipatica.

 

Chiara

L’uscita – Nonostante i club, l’orario massimo di uscita è le 4 quindi per noi che lavoriamo full time non è l’ideale. Per fortuna essendo entrambi freelance facciamo del nostro meglio per alternarci. Tate? Che vengano per sole due ore al giorno, non pervenute.

La mensa – Mangiano prestissimo e i piatti non sono esattamente squisiti, quindi quando Viola esce praticamente recupera su pranzo, spuntino, merenda e cena. Alle quattro.

Il ritorno alla routine – sembrerà un controsenso ma il ritorno alla routine, che per tanto è sinonimo di ritrovato ordine, per me spesso significa anche ritorno a pensieri e sensazioni che vorrei non avere. Cerco quindi sempre il famoso equilibrio di azioni e pensieri, che non sempre mi riesce.

Un’altra cosa che mi piace moltissimo è il piccolo shopping del back to school.

Vi ho parlato in tanti post di come il rito dell’andare a comprare il diario e i quaderni per l’anno nuovo fosse qualcosa che, da bambina, aspettavo con trepidazione.

Continuo a fare qualche salto in negozi di cartoleria per le piccole cose, ma lo shopping principale ormai lo faccio online e spesso dall’Italia, in modo da trovare tutto a casa quando rientro e non dover girare per centri commerciali o grandi negozi appena tornate a casa.

Se cercate qualche offerta molto interessante, fate un salto su Privalia perché il loro #PrivaliaBackToSchool è un’ottima promozione:

fino al 10 settembre acquistando dalle campagne col bollino Back to School, la spedizione avrà il costo di 1€ e, inoltre, con una spesa minima di 30€, sarà possibile ottenere fino a 50€  di buono shopping.

Cliccate qui per scoprirne di più.

back to school privalia

Voi avete mai provato a chiedere ai vostri figli quali sono, per loro, i sì e i no del rientro a scuola?

E’ un gioco interessante, che prepara all’idea del rientro a scuola e magari solleva qualche piccola criticità o paura, se ce ne sono. Se fate questa domanda ai vostri bambini e vi va di condividerla, oppure esce qualche risposta esilarante, per favore postatemela nei commenti!!!

 

 

Commenti

  • Sara

    Ma davvero cambiano maestra ogni anno?? Mia figlia quest’anno va in seconda elementare e cambia tutte le maestre, per noi è un “piccolo trauma” da dover gestire, ovviamente se fosse la regola sicuramente sarebbe diverso 😉

    • Eh si. Però ne hanno solo una/o piu un assistente e insegnanti diversi solo per educazione fisica e musica.

  • Deshna Francesca Kone

    Domani è il compleanno di mio figlio, la festa quindi coincide con la fine delle vacanze e estate. Vero è che fino al 3 settembre ci sono anche le feste patronali che qua in Spagna sono selvagge, ma per il resto fino all’ 11 faremo acclimatamento per tornare a dormire alle 21 max, cenare normale (basta fritti e panini!!) E preparare lo zainetto perché inizia la prima elementare!

    A noi danno una lista precisa di quello di cui c’è bisogno quindi non è che possiamo comprare chissà che, e l’agenda è offerta dalla scuola.

    • Ma pensa, credevo che anche i bambini in Spagna cenassero e andassero a letto molto piu tardi invece dai tutto sommato le 21 sono gestibili!

  • Susanna Pacini

    Davide, 9anni
    Tre si:
    Rivedo gli amici
    Rivedo le maestre
    Sono al penultimo anno (??)
    Tre no.
    Rivedo quelli che amici non sono, specie Di. Che mi prende in giro.
    I compiti, anche se me ne danno pochi.
    Esco sempre alle quattro.

    Susanna 38.
    Tre si.
    Routineeee
    Sapere di avere una potenziale mattinata libera.
    Non essere più schiava dei nonni.

    Tre no.
    Routineeee
    Altro lavoro da incastrare quando loro non ci sono.
    Altre attività da incastrare nel pomeriggio (catechismo, sport ect)

    • Davide, non ti curare di Di ma guarda e passa 🙂
      <3 <3 <3

  • Cris

    Ho provato con mia figlia, stessa età della tua e ha detto che è contenta di rivedere amici e maestra, ma non di ricominciare e studiare. Della vostra scuola adorerei i corsi pomeridiani extra scolastici!
    Personalmente amo tanto l’estate e le giornate lunghe, la luce del sole, il tempo libero da impegni da passare tutti insieme eppure sono contenta di rientrare per ritrovarci noi 4 da soli, che ha i suoi contro, ma anche i suoi pro. E per addolcire il rientro lo shopping da back to school è quello che ci vuole!

    • Eh anche noi abbiamo il piacere ma anche la paura di restare soli in 3… proveremo ad essere più social quest’anno 🙂

  • Cristina

    Allora ti dirò che molti assomigliano ai nostri… ma il fatto che rientrino prima da voi a scuola è un bene. Per me le vacanze cosi lunghe non passano piu e i compiti per le vacanze sono terribili da affrontare. Ma sono anche giusti perchè appunto stando a casa cosi tanto tempo fanno presto a dimenticare molte cose.
    Per noi genitori invece nelle scuole non ci sono attività extra e abbiamo però il post scuola che fino alle 18 ci tiene i bambini. A me non basta ugualmente perchè lavoro lontano e non ci riesco a prenderlo entro le 18. Quindi iniziano i pensieri chi me lo andrà a prendere che attività fargli fare perchè poi qualcuno lo possa portare visto che io lavoro fino alle 18 e non riesco a portarlo da nessuna parte. Si la routine ha anche i suoi difetti… e i pensieri dell’organizzazione di tutto.

  • Claudia

    Adoro la bustina a forma di tubetto di tempera!!!! La prenderei per me 🙂

  • annaelle

    Bella Viola! Good luck Y4!
    Ma come mai e’ in year 4? Mia figlia ha appena compiuto 8 anni e ha finito year 3 – entra ora e’ in year 4 ? E’ per via del cutoff date?