Se vi dicessi che basta un sorriso per vincere una malattia?

Projects · · 3 commenti

Se vi dicessi che con un sorriso possiamo aiutare Fondazione Telethon nella ricerca sulle malattie genetiche rare?

Non so se lo ricordate, ma l’anno scorso in questo periodo ho avuto una bellissima esperienza con Fondazione Telethon.

Ho avuto modo di entrare nei loro laboratori e vedere cosa fanno con i fondi che raccolgono, ho avuto modo di conoscere la meravigliosa famiglia Elson e di parlare con ricercatori e medici dell’Istituto San Raffaele Telethon di Milano.
E’ stata un’esperienza davvero intensa e toccante. Per questo provo veramente infinita gratitudine verso chi ogni giorno si impegna affinché le malattie genetiche rare trovino una cura.

Per questo motivo sono molto felice di dedicare un post all’iniziativa di AZ e Oral-B a sostegno di Telethon. Si chiama @FaiGirareilSorriso e il suo obiettivo è di regalare un sorriso ai bambini che sono colpiti da una malattia genetica rara sostenendo la ricerca per trovare una cura.

L’obiettivo è donare fino a 150.000 euro alla ricerca di Telethon, e possiamo raggiungere questo traguardo tutti insieme!

Come? Dal 1 settembre al 31 dicembre 2017 e dal 1 marzo al 30 giugno 2018:
Nei negozi > acquistando 2 prodotti AZ e/o Oral-B aderenti all’iniziativa, il brand donerà 0,20€ a Fondazione Telethon.
Su Facebook e Instagram > AZ e Oral-B hanno lanciato una challenge, e chiunque con un profilo pubblico può partecipare.

Basta scattarvi una foto in cui sorridete a testa in giù con il tag @faigirareilsorriso su Facebook (con post pubblico) e l’hashtag #faigirareilsorriso su Instagram (con profilo pubblico).
Per ogni foto condivisa, AZ e Oral-B donerà 0,20€ a Fondazione Telethon.

Esatto, avete capito bene: basta una foto per aiutare la ricerca e, speriamo, far sì che le malattie genetiche rare siano sempre più curabili.

Ci sono storie di grande speranza come quella di Tommaso, affetto da ADA-SCID, una malattia del sistema immunitario che rende suscettibili a qualsiasi infezione e costantemente in pericolo di vita. Ho visto il video dei suoi genitori e posso solo immaginare quello che hanno passato.
Ma per lui, grazie alla ricerca, è possibile un lieto fine.
L’ADA-SCID è una patologia genetica rara per la quale la terapia genica messa a punto nei laboratori Telethon è diventata oggi un farmaco, disponibile per i pazienti di tutto il mondo. Tommaso ha ora la possibilità di tornare a essere un bambino come tutti gli altri, che gioca, corre e si diverte insieme ad altri bambini.

Tutto questo solo grazie alla ricerca, finanziata da persone ed enti che hanno scelto di fare una piccola o grande donazione.

Io ho già postato la mia foto su Instagram, e voi cosa aspettate?

 

Vi invito a guardare anche il video della mia esperienza dello scorso anno, perché vi dirà tantissimo di cosa fa Fondazione Telethon e di come lo fa:

 

 

Post in collaborazione con AZ e Oral-B.

Commenti

  • The Shabby Labels

    Riguardo il video di oggi con Shanti.. Ho pianto dall’inizio alla fine!

  • E’ bello leggere che ci sono persone come te che usano la propria notorietà per dare risalto a iniziative come questa. Brava Wonder, ti seguo da anni e mi piaci sempre di più 🙂

    • Ti ringrazio Betta. Quella con Telethon è stata un’esperienza molto intensa.