Tutte le cose che vorrei dirti.

Vorrei dirti che nella vita le cose diventano difficili prima di essere facili. E non diventano nemmeno realmente facili: sei […]

La nostra evening routine – insieme al Dyson V10

Life ·

Sponsored.

Prima di iniziare questo post, devo fare due doverose premesse.

La prima è: non preoccupatevi, non esiste una routine serale ‘perfetta’, e la nostra non è sempre stata così tranquilla. Abbiamo passato un lungo periodo in cui il momento di andare a letto era per Viola causa di grandi capricci, urla e tragedie.

Immaginate di tentare di mettere a letto alle nove, con la forza, un diciottenne appena arrivato a Ibiza. Solo così avrete idea di quello che accadeva in casa nostra. Adesso le cose vanno meglio, e siamo riusciti a strutturare questa routine principalmente perché lo abbiamo fermamente deciso. Niente più negoziazioni, niente più perdite di tempo, niente più idee vaghe su orari e attività. Regole chiare, precise, impersonali se vogliamo: si va a letto a quest’ora perché i bambini hanno bisogno di queste ore di sonno.

Non ultimo, l’abbiamo resa piacevole: una stanza nuova e tranquilla per Viola, ridecorata come piaceva a lei e in cui le piace stare. E libri consigliati da amichette, a cui finalmente ha iniziato ad appassionarsi.

La seconda è: mi dispiace sempre un po’ vedere su Youtube routine di mamme che fanno tutto, senza alcuna partecipazione del compagno. Morning e evening routine dove l’altro partner o genitore è completamente assente, e dove è tutto al singolare: ‘preparo la cena’, ‘pulisco la casa’ etc.

Noi abbiamo impostato le cose diversamente, facciamo entrambi tutto, per dire: se io cucino lui lava i piatti, e viceversa. Oppure alcune sere fa tutto lui. Altre, tutto io. Ci sentiamo bene così, e io la trovo una profonda forma di reciproco rispetto. Così come lavoriamo entrambi, ed entrambi full time, così ci prendiamo entrambi cura del resto – pulizie, casa e Viola incluse.

Anche per questo motivo, forse, sono innamorata del brand Dyson. Ha reso elettrodomestici come gli aspirapolvere talmente cool, talmente tecnologici, talmente di design e talmente facili da usare, che parlano anche ad un pubblico maschile. Anzi: parlano a tutta la famiglia.

Dopo aver testato il V8, splendida scopa elettrica dalle potenzialità enormi e comodissima perché cordless – ve ne ho parlato qui – ho avuto l’onore di avere in anteprima anche il V10, ultimo uscito in casa Dyson.

Si tratta questa volta di un vero e proprio aspirapolvere. E’ sempre cordless e ha un motore potentissimo, piccolo e leggero. Immaginate la potenza di quello che prima era un enorme catafalco da trascinare per casa, con cavi e tubi che si incastravano e arrotolavano ovunque, ora racchiuso in una specie di spada laser 🙂

Oltre al design, che ricorda davvero qualche artefatto spaziale, è di una manovrabilità estrema. Dal pensare di dover passare l’aspirapolvere ad averlo fisicamente in mano e terminare la pulizia passano davvero pochissimi istanti.

Inoltre rispetto al V8 ha tre velocità (una ancora più potente), la batteria dura di più, il cestello è più grande e si svuota in un attimo.

Lo trovo rivoluzionario, e ve lo consiglio davvero: è un investimento che ripaga in risparmio di tempo, fatica e carico mentale. Non ho più il ‘pensiero’ di fare le pulizie: so che ci metterò un attimo.

Ma adesso veniamo alla evening routine.

Come sapete a Londra si cena e si va a letto presto. Tutto inizia intorno alle 6, quando torno a casa. Anche in questo ci alterniamo: a volte vado io a prendere Viola e lui torna la sera, altre volte il contrario.

La prima cosa che facciamo è stare un po’ con lei e mettere su la cena, quindi c’è sempre qualche lavoro da finire o mail a cui rispondere – la vita da freelance ahimè non ha orari.

A questo punto Viola mette il pigiama e ceniamo, intorno alle 7 o 7.30

Dopo vediamo un po’ di tv, o parliamo, e ovviamente c’è sempre un momento di rapide pulizie – in questo caso la versatilità del V10 ci aiuta a fare tutto con un solo elettrodomestico e quindi a pulire tavolo, divani e pavimento cambiando semplicemente accessorio.

Verso le 8.30 lei si lava e va a letto a leggere, e verso le 9 – 9.30 si spegne la luce.

E noi? Volete sapere come si conclude la nostra serata e in generale sbirciare a casa nostra verso l’ora di cena?

Ecco qui il video!

Fatemi sapere cosa ne pensate e qual è il punto forte della vostra evening routine!

Commenti