Tutte le cose che vorrei dirti.

Vorrei dirti che nella vita le cose diventano difficili prima di essere facili. E non diventano nemmeno realmente facili: sei tu che diventi più brava…

I 5 definitivi segni che sei diventata grande. Cioè adulta. Insomma, come i tuoi genitori.

Life ·
come cambiare gestore di energia più conveniente

Chi mi segue da tempo, sa che ho attraversato varie fasi nella mia vita. Sono passata da balli selvaggi con sconosciuto a Formentera a primi passi con neonato al Terminillo, da espatriata a Londra (voi che scappate! cit.) a rimpatriata a Milano (ma che siete tornati a fa! cit.).

Oggi, che gli ANTA stanno lì che mi aspettano al varco, penso di aver travalicato un altro invisibile confine dell’esistenza.

Chiameremo questa parte della mia vita: Il momento in cui ti rendi conto di avere l’età dei tuoi genitori quando ti sembravano vecchi.

Un brindisi!

(poco che poi domani state male)

E dunque voglio elencarvi quali sono stati, per me, i 5 definitivi segni che mi hanno fatto capire che sono diventata PIUTTOSTO GRANDE.

come cambiare gestore di energia più conveniente

1. Provo della gioia nel comprare cose casalinghe, e nella mia wishlist c’è un secchio della spazzatura.

Questa cosa preoccupante mi capita sempre più spesso. Entro in un negozio di abbigliamento e questo mi lascia tiepida. Provo una sensazione di spossatezza solo all’idea di prendere un capo, fare la fila al camerino, entrare, uscire, desiderare, comprare. Un’attività che solo dieci anni fa mi procurava del benessere, oggi è diventata fonte di ingiustificato sbattimento.

Di contro, passo al setaccio siti di ispirazione per interior decor e trascorro piacevoli ore osservando le mattonelle bianche sui siti di bricolage e chiedendomi come starebbero sopra il piano di cottura, in questa perfetta combinazione tra estetica e funzionalità perché parano gli schizzi di sugo.

Nella mia wishlist inoltre ho da circa due anni un secchio di design, molto bello perché molto grande e perché si apre col dito o anche all’occorrenza col gomito, e dentro ha tutti i suoi scomparti per la differenziata.

Voi rileggetevi quest’ultima frase, e capirete il mio avanzato stato di decomposizione età.

2. Mia figlia di 11 anni capisce le cose tecnologiche prima di me.

Vi ricordo che io sono ‘la blogger’, o la ‘creator’, insomma quella digitale della famiglia. Mia figlia era quella bassa che provava a cambiare canale facendo slide col dito sul televisore, non ci capiva tanto, prima. E invece quando abbiamo scaricato TikTok (arriva un post su questo, perché merita un discorso a parte) io ero lì inebetita a premere lo schermo a caso per poi arrendermi e dire ‘guardiamo i tutorial?’. A quel punto Viola ha preso il telefono e in cinque minuti ha capito quello che io avrei iniziato ad afferrare vagamente dopo cinque video da venti minuti.

Risultato: quando proviamo a fare dei TikTok col nostro cane Cobi, i miei fanno schifo e i suoi sono carini.

come cambiare gestore di energia più conveniente

3. Ho PURE il cane.

Non credo che questo punto meriti ulteriori considerazioni. Marito e figlia li ho quasi dodici anni (argh), ma è il cane che ha cementato l’idea di essere una sorta di famiglia radicata.

Ci manca solo un mutuo a trent’anni e poi abbiamo completato il bouquet ‘giovani famiglie, dove per giovani si intende quarantenni’.

4. Scelgo i fornitori e pago le bollette.

Non che prima rubassi l’energia elettrica hackerando i cavi dell’alta tensione, ma per la prima volta ho le bollette intestate a me, e ho anche fatto io la scelta del fornitore di energia elettrica. Il tutto solo ed esclusivamente perché era fattibile online col minimo sforzo e un ottimo risultato.

Ho scelto, conoscendolo proprio attraverso la nostra collaborazione che parte oggi, un nuovo fornitore che si chiama Pulsee.

Perché l’ho scelto? Allora, primo: le tariffe vantaggiose, non nascondiamoci dietro un dito, con le quali potete avere le tariffe più convenienti a seconda del vostro stile di vita.

L’offerta Pulsee è una delle  più convenienti del mercato. Ad esempio, basta confrontare sul portare Arera l’offerta 0-24 e che il prezzo resta bloccato per 12 mesi. 

Vi dirò, però, che non avrei cambiato gestore se non fosse stata la cosa più semplice del mondo: bastano il codice fiscale, una bolletta recente e una carta di credito o il numero IBAN del conto corrente per farlo, e lo fate ONLINE. No call center dal Kazakistan, no musichette d’attesa per 823 minuti, no ‘deve fornirmi il numero XNCYR che le è stato fornito quindici anni fa, per caso e sottovoce, da un nostro operatore’.

E’ tutto digitale e viene gestito tutto online: servizi via App, pagamenti (anche su Apple Pay!), servizio clienti via Whatsapp.

Questo significa avere tutto sotto controllo con un click, e vedere ed aggiustare i propri consumi in un attimo.

E poi mi ha definitivamente conquistato la sua anima green: potete addirittura scegliere fonti locali di energia rinnovabile da stabilimenti di zona, azzerare la vostra Carbon Footprint e molto altro.

Ma aspettate perché devo dirvi dell’iniziativa di Solidarietà Digitale a cui partecipano:

Per chi attiva Pulsee entro il 30 Aprile 1 mese di bollette luce e gas completamente gratuito.

Qui trovate tutti i dettagli dell’offerta.

5. Provo beatitudine nel restare a casa la sera.

Il massimo momento di goduria è quando qualcun altro cancella i piani per la serata, perché posso dire a me stessa ‘vedi, io sarei uscita, ma non dipende da me se ora non esco più…’.

Questo anche perché, gente, io non so’ più er ghepardo notturno di una volta. Per me le nove sono già tardi. Se mi inviti tipo in un locale per me è obbligatorio uscire PRIMA di cena, perché se sono già fuori forse ci riesci pure, a trascinarmi da qualche parte in orari che per me sono da pigiama, ma se mi devi tirar fuori di casa dopo cena AUGURONI proprio.

Io pregusto il momento Netflix and chill, in cui per chill nel mio caso si intende qualcosa che contempli il restare vestita del pigiama, già dalle sette di sera. Ogni sera.

Ho atteso vent’anni per mettermi in pigiama alle nove senza sentirmi una sfigata, quindi mollatemi.

come cambiare gestore di energia più conveniente

Commenti