Tutte le cose che vorrei dirti.

Vorrei dirti che nella vita le cose diventano difficili prima di essere facili. E non diventano nemmeno realmente facili: sei tu che diventi più brava…

Una cosa che vi spaventava da bambini

Mummy ·
kids fear

Visto che mia figlia è una con le idee chiare, chiarissime e anzi, praticamente inamovibili (fortunella che sono, eh?) la sua routine di nanna presenta delle fasi ben precise, nel dettaglio: pipì-denti, pigiama, favola e canzoncina.
L’ultima richiesta è per la gioia delle tate – ne ho provate svariate dal mio arrivo qui – che quando torno mi fanno ‘ma ha voluto una… (faccia imbarazzata) canzoncina’. Una di loro mi ha detto ‘io non la sapevo, allora ho cantato Lady Gaga, e quella la sapeva pure lei quindi alle nove stavamo cantando insieme Lady Gaga’.
Dunque l’altra sera ero lì con lei e, dopo la favola, mi ha chiesto una canzoncina nuova.
Mi è tornata in mente una ninna nanna che mi cantava mia madre, e ho attaccato con quella finché Porpi non mi ha fermata dicendo ‘questa no, mi fa paura’.
E in effetti, ora che ci penso, faceva paura pure a me.
Per la melodia lagnosa e un filo inquietante, tipo nénia dei bambini dei film horror, e per il testo, che comprendeva espressioni come ‘non torneremo più’ e simili.
Due riflessioni.
1. Mia madre: ma che cazzo mi cantava?
2. Vedi come te le ricordi bene, quelle cose di cui hai paura da piccolo.
Dunque mi sono chiesta quali fossero le mie paure infantili.
Non ridete.

Commenti